Toxic Europe, l'inchiesta

Toxic Europe, l'inchiesta


Toxic Europe” è un documentario di inchiesta che indaga e racconta il traffico di rifiuti intra-europeo, e che al Premio Ilaria Alpi ha vinto il “Best International Organised Crime Report”, un premio alla sua prima edizione organizzato dall’Associazione Ilaria Alpi in collaborazione con Flare Network e Novaya Gazeta. Il premio prevedeva la coproduzione di quattro inchieste – selezionate tra 20 progetti scritti – e la successiva premiazione di uno dei quattro documentari finiti.

Toxic Europe è stato portato avanti da un team internazionale di giornalisti, composto da Delphine Reuter, giornalista belga, e due giornalisti italiani, Cecilia Anesi e Giulio Rubino. Il team è stato supportato negli aspetti investigativi da Leonida Reitano dell’Associazione di giornalismo investigativo ed è stato coprodotto da DailyBlog.it. Il documentario è stato filmato in diversi Paesi europei. Al momento esiste una versione italiana, pubblicata su DailyBlog.it, e una versione inglese ancora inedita.

L’inchiesta è stata presentata a settembre a Otranto Legality Experience, a ottobre alla settima conferenza mondiale del giornalismo d’inchiesta (GIJC) a Kiev (Ucraina) mentre a novembre è stata presentata in contemporanea ad una conferenza sulle mafie (legality and struggle against mafias in Europe) a Sofia, in Bulgaria, e a Graver Konference, conferenza sul giornalismo d’inchiesta, a Copenaghen in Danimarca.

Read More.

 

video

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.