Con la tariffa puntuale arrivano critiche e lamentele, ma è solo un altro passo

Con la tariffa puntuale arrivano critiche e lamentele, ma è solo un altro passo


 

Correlata replica con richiesta 

Un consiglio straordinario per sfiduciare Marchesi

l'Adige - Daniele Battistel, 10 gennaio 2013

 

 

Compaiono sui giornali numerosi articoli e lettere di critica in seguito all’imminente applicazione in città della tariffa puntuale (1). A queste si aggiungono le lamentele per i disagi che questo nuovo passaggio nella gestione dei rifiuti inevitabilmente comporta.
Annotiamo come, anche in questo caso, non si evidenzino nella dovuta maniera il senso e il fine di questa importante novità, peraltro calendarizzata già 6 anni fa, ai tempi dell’assessorato “verde”.

 

È il frutto di una lunga tabella di marcia che contribuirà ad imprimere una rilevante svolta gestionale, ulteriore passo per futuri miglioramenti che, non solo a Trento ma in tutta la provincia, ci potranno portare all’avanguardia e ad esempio in Italia e in Europa. 

La città di Trento, dopo gli anni sofferti del travagliato progetto dell’inceneritore, potrà così continuare a impegnarsi e seminare le buone pratiche, soprattutto a raccoglierne i frutti.
Tutti potranno farlo, indipendentemente dal colore politico, sia esso maggioranza o opposizione, e tutti potremmo dire di aver fatto del nostro meglio, assieme al nostro dovere, per quel cambiamento che pian piano sta diventando realtà, che solo pochi anni fa sembrava un sogno.


Assieme alle critiche e alle lamentele, allora, diciamo qualcosa di nostro e utile dando una mano; anche con approfondimenti e contributi costruttivi, sia nei confronti di un Comune sia in quelli della Provincia sul Quarto aggiornamento del piano rifiuti, senza buonismi o semplificazioni, che dovranno prevalere sulle rimostranze e su quel congenito vizio che sembra debba privilegiare la "demolizione" anziché la costruzione, l’io anziché il noi.

 

Adriano Rizzoli
Trento, 9 gennaio 2013

 

 

PS. Pubblichiamo la seguente nota inviataci dall'ex consulente di Dolomiti Energia, dott. Attilio Tornavacca:

     Valutazione tecnica sul sistema di misurazione puntuale proposto a Trento.

 

1. La lettera di Lucia Coppola di oggi su l'Adige: pagina 1 - pagina 52.

 


     Meano. C'erano una volta (novembre 2006)

video

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.