Bassa Valsugana

Valsugana. Libertà di inquinare

Valsugana. Libertà di inquinare

Questotrentino – Ettore Paris, ottobre 2016 

Nell’articolo di Ettore Paris non si accenna alle responsabilità dell’amministrazione di Borgo Valsugana, sindaco in testa.

Questi, a una serata informativa di qualche tempo fa, affermava che lui può poco o nulla dinanzi alle decisioni della Provincia. Qualsiasi esse siano, come il “metodo di questa follia” riportato da Ettore Paris, sul quale un sindaco non dovrebbe lavarsene le mani:

“… il metodo consiste nel tenace, costante atteggiamento negazionista” di fronte ai segnali di inquinamento, e protettivo nei confronti delle aziende inquinanti”... da parte della Provincia e delle sue strutture.

In otto anni infatti, abbiamo avuto da una parte proteste dei cittadini e inchieste ambientali della magistratura, tutte finite con sonore condanne, dall’altra la costante inerzia, minimizzazione da parte della Provincia, sia nei suoi organi politici che in quelli tecnici, sbugiardati dagli esiti processuali.

In mezzo c’è la popolazione della Valsugana, la cui salute non e stata adeguatamente protetta.”

Redazione Ecce Terra, 2 novembre 2016

 

Clicca per leggere