Cos'e'

Cos'è

Cos’è Ecce Terra

 

Ecce Terra è un contenitore di analisi, opinioni, inchieste e proposte concrete su temi che riguardano la vita di noi tutti, sia per quanto riguarda la sfera genericamente definita "ecologica" sia per i suoi intrecci con la situazione sociale, sanitaria, economica e politica.

Tentiamo di costruire uno sguardo calato in molte realtà locali senza mai perdere di vista il contesto globale che le influenza o addirittura le determina.

Intendiamo offrire uno strumento critico e allo stesso tempo capace di costruire percorsi di trasformazione che mirano a delineare progetti di benessere dell'umanità e della natura, rifiutando il modello - ormai in piena crisi - dello sviluppo produttivo e della cosiddetta crescita economica a qualunque costo (anche quando significa danni alla salute, all'ambiente o alla convivenza civile).

In questa ottica ci occupiamo, fra l'altro, di opere pubbliche - piccole e grandi -, troppo spesso orientate a obiettivi che nulla hanno a che fare con il benessere dei cittadini ma con l'arricchimento di piccoli gruppi economici collaterali a precise clientele di potere politico.

 

Un capitolo significativo di Ecce Terra è dedicato all'associazione Nimby trentino (leggi sotto la nota), nata per proporre una soluzione seria e alternativa all'inceneritore di rifiuti progettato dalla Provincia autonoma di Trento: molti politici e commentatori da quattro soldi amano distorcere il senso della denominazione del sodalizio per accusarci di rifiutare nel nostro giardino cose fastidiose che vorremmo trasferire altrove (Nimby, "not in my backyard"). In realtà sanno benissimo che il giardino cui ci riferiamo è il Trentino così come l'intero pianeta e che promuoviamo invece un approccio anche tecnologico diverso e spesso scomodo per chi su impianti demenziali come un inceneritore di rifiuti lucra politicamente o finanziariamente.

 

Nimby trentino nasce ufficialmente il 13 marzo 2004 con la conferenza stampa tenuta a Roncafort, sobborgo a nord di Trento, per approfondire e informare su gestione e smaltimento dei rifiuti. Esigenza maturata negli anni precedenti durante i quali alcuni cittadini avevano avuto modo di affrontarne gli aspetti politici, sociali, ambientali, economici e sanitari.

Scopo dei cittadini di Nimby trentino è di portare tutte le informazioni possibili per argomentare costruttivamente sui migliori modi, al fine della salvaguardia della salute e della tutela del territorio, di gestione e di smaltimento dei rifiuti, siano essi urbani, industriali o speciali. Con la certezza che il Trentino saprà rinunciare alla prospettiva dell'inutile e inquinante inceneritore.

Nimby trentino è Associazione onlus dal novembre 2004.

 

Il 9 marzo 2012, nel corso dell’assemblea annuale di Nimby trentino onlus, è stato eletto il nuovo Consiglio direttivo dell’associazione. Dopo le dimissioni presentate dalla presidente Simonetta Gabrielli, si è provveduto a nominare nuovo presidente Adriano Rizzoli.

 

Contatti:

Franco Faes - 338 4318069,

Adriano Rizzoli - 0461 820002.

 

Leggi Disclaimer - esclusione o limitazione di responsabilità

 

Joomla25 Appliance - Powered by TurnKey Linux